I dialetti

Un’enorme parte della nostra comunicazione è influenzata dal dialetto. 

In un paese come l’Italia, lo sappiamo bene, le inflessioni dialettali sono inevitabili. I dialetti e le parlate regionali hanno infatti un peso culturale non indifferente e le nostre regioni e città hanno delle storie linguistiche spesso completamente differenti le une dalle altre.

Eppure, per quanto impegnativo, è senz’altro possibile eliminare o comunque diminuire le influenze esercitate dai nostri dialetti.

In che modo?

Ecco, quando si desidera eliminare l’influenza del dialetto per assumere una #dizione corretta, si lavora in particolare su due punti:

  • La pronuncia: si cerca cioè di ridurre al minimo il peso del dialetto sul modo in cui pronunciamo le parole (vocali aperte o chiuse, accenti…) 
  • L’intonazione: si cerca di raggiungere quella che viene chiamata “intonazione neutra”, ossia libera da quella “cantilena” dialettale che a volte può anche risultare fastidiosa.

Chiaramente, il dialetto ha un ruolo importante nella vita di tutti i giorni, ma bisogna sapersene allontanare per poter scegliere quando usarlo!

Lascia un commento